Torna il 18 maggio l’iniziativa dedicata alla pulizie delle spiagge libere, evento nato a Imperia nel 2012 e che ha visto anno dopo anno crescere i suoi sostenitori. A promuoverlo, l’associazione “m’IMporta” che per il 2019 è riuscita a coinvolgere tutti i comuni della provincia di Imperia.

Sabato 18 maggio pulizia delle spiagge libere in tutta la provincia

Oggi l’evento è stato presentazione a Imperia presso l’Auditorium del Museo Navale di Imperia. Per raccogliere foto, video e diffondere informazioni al riguardo è possibile utilizzare l’hashtag #plasticfreeGC.

Ecco i Ritrovi per la super Pulizia delle Spiagge:

  • Cervo: presso stabilimento “Al Pilone”
  • San Bartolomeo al Mare: Piazza Torre Santa Maria
  • Diano Marina: Molo Tartarughe
  • Imperia: presso “Spiaggia d’Oro”
  • San Lorenzo al Mare: Lungomare San Lorenzo
  • Costarainera: Via Aurelia davanti all’Ospedale Barellai
  • Cipressa: Via Aurelia (presso il ristorante Le Langhe)
  • Santo Stefano al Mare: Piazza Baden Powell
  • Riva Ligure: Piazza Ughetto
  • Arma di Taggia: Piazza Tiziano Chierotti (ore 14.30)
  • Sanremo: Pian di Nave
  • Ospedaletti: Via XX Settembre (presso Municipio)
  • Bordighera: Lungomare Argentina (presso stabilimento Kursaal)
  • Vallecrosia: Slargo Via Marconi
  • Camporosso: Foce Nervia (lato Via Dante Alighieri)
  • Ventimiglia: Belvedere Resentello

m’IMporta

“L’anno scorso è stata la pulizia più grande d’Italia – racconta Alessandro Belotti – quest’anno abbiamo fatto un grande salto, invitando tutti i comuni della provincia e lanciando così un messaggio a cittadini e turisti”

Leggi anche:  Il campo del Caramagna diventa un Farwest

La Guardia Costiera

In prima linea la Guardia Costiera, rappresentata questa mattina dal Capitano Sergio Maria Peluso. “Chi ama il mare lo protegge, attraverso un impegno comune e costante nel tempo. La tutela ambientale è uno dei principali compiti istituzionali a tutela degli usi civili del mare: per questo abbiamo accolto questa nobile iniziativa. In questo territorio ha ancora più valore, perché qui ci affacciamo sul santuario del Pelagos, uno dei più importanti luoghi di protezione dei cetacei nel Mediterraneo”.

Laura Gandolfo

Laura Gandolfo: “Siamo un’Amministrazione molto sensibile al tema dell’ambiente, ci auguriamo che sia una delle ultime iniziative nel senso che prima o poi non ci sarà più bisogno di dover pulire le nostre spiagge dalla plastica”.