Rocchetta Nervina

“Finché non finiranno la strada, sperando che come hanno promesso partano presto con i lavori, ci siamo attivati comprando un pulmino da 28 posti che serva da navetta – ha dichiarato il titolare Christian Franco – Il Natale appena trascorso è stato drammatico, ma siamo riusciti a sopravvivere e ora guardiamo avanti”.

A parlare Christian Franco del ristorante Lago Bin di Rocchetta Nervina. Il nuovo ponte, infatti, che rappresenta l’uscita dall’isolamento per i circa 300 abitanti del paese della val Nervia, non permette agli autobus turistici di effettuare manovra e raggiungere il noto locale.

Per questo motivo, in attesa che sarà realizzata la nuova strada, i titolare del Lago Bin hanno deciso di correre ai ripari. Ed è proprio al Lago Bin che oggi si è tenuto il rinfresco, dopo l’inaugurazione del ponte, alla presenza dei massimi vertici regionali. Simpatica l’idea di realizzare due torte, raffiguranti i Comuni di Dolceacqua e Rocchetta, unite da un ponte che collega i due Comuni della val Nervia.

Leggi anche:  Rocchetta Nervina festeggia l'uscita dall'isolamento: fine settimana di eventi

Leggi QUI le altre notizie

Video intervista a Christian Franco