Rivieracqua approva il bilancio

E’ stato approvato, oggi, a Sanremo, dall’Assemblea dei Soci e dalla Conferenza dei sindaci, il bilancio consuntivo 2018 di Rivieracqua, il gestore unico del ciclo integrato delle acque in provincia di Imperia, che chiude con un passivo di 2,1 milioni di euro.

Notizia positiva: il sempre più vicino conferimento di Amaie e Secom – I gestori del pubblico acquedotto di Sanremo e Taggia – il cui ingresso in Rivieracqua servirà per pareggiare i conti. I due Consigli comunali, quindi, sono chiamati a deliberare l’ingresso delle due società, che avverrà concretamente nei mesi successivi.

“Non posso che rimarcare la soddisfazione per l’approvazione del bilancio – ha commentato, stamani, il presidente di Rivieracqua, Gian Alberto Mangiante, all’uscita dell’Assemblea – che chiude un periodo e consente di andare avanti nei passi per il piano concordatario”.

Per il 10 settembre prossimo, in tribunale, è previsto un nuovo incontro con i vertici di Rivieracqua, a margine dell’approvazione del piano concordatario.

Leggi QUI le altre notizie