Funghi

Un nuovo regolamento per la raccolta dei funghi potrebbe essere varato, nel 2019, su input del consorzio forestale Monte Bignone, che comprende i Comuni di Perinaldo, Ceriana e Baiardo (nell’entroterra di Sanremo). Potrebbero essere anche applicate nuove tariffe annuali, che però permetteranno ai soci sottoscrittori, in possesso di regolare tessera, di muoversi da un Comune all’altro. Tariffe differenziate, a seconda che si tratti di permessi annuali o giornalieri, a beneficio di residenti o non residenti.

L’obiettivo

con il ricavato delle iscrizioni, è di migliorare la produzione fungina nel territorio del consorzio. E di pulire i sentieri e le zone boschive. In questi giorni, il Comune di Perinaldo ha già approvato la bozza del regolamento, che tuttavia dovrà passare al vaglio della Regione Liguria, prima che possa essere approvata. Il documento intende anche regolare, come già avviene adesso, la raccolta, disponendo un tetto massimo, per evitare l’impoverimento del territorio.

Leggi QUI le altre notizie

Scarica la BOZZA