Al via le attività del Parco Alpi Liguri per #liguriasostenibile

All’Expo Valle Arroscia sarà presente l’infopoint del Parco sulla Strategia regionale per lo Sviluppo Sostenibile. “Si tratta di una scelta importante – dichiara l’Assessore a Parchi e biodiversità, Stefano Mai –. Il Parco si è impegnato in un’operazione di grandissimo valore sociale. La sostenibilità del rapporto fra uomo e ambiante è oggi alla base di qualsiasi gestione del territorio. Dobbiamo rispettare l’ambiente, offrendo la possibilità all’uomo di viverlo e fare impresa. Non si tratta di imporre divieti incomprensibili o promuovere una gestione sconsiderata del territorio, ma di agire con buon senso, come facevano i nostri nonni, nella direzione della sostenibilità. L’uomo vive della terra e la terra fiorisce quando l’uomo se ne prende cura”.

“Come Parco avremo l’onore di operare per comunicare gli obiettivi della Strategia nazionale e regionale sul territorio della Provincia di Imperia – precisa Giuliano Maglio, presidente del Parco Alpi Liguri -. La nostra presenza all’Expo Valle Arroscia, ormai consolidata fin dalla sua prima edizione, si arricchisce quest’anno con le attività di sensibilizzazione in materia di sviluppo sostenibile, volte alla promozione dei valori di sostenibilità ambientale, sociale ed economica e al miglioramento della qualità della vita”.

In occasione dell’evento Expo Valle Arroscia, che si terrà dal 6 all’8 settembre 2019 a Pieve di Teco , il Centro di Educazione Ambientale (CEA) del Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri avvierà le attività di informazione, animazione territoriale e progettazione partecipata a livello locale a supporto della costruzione della Strategia regionale per lo Sviluppo Sostenibile.

Il CEA del Parco Alpi Liguri (che agisce nel territorio di circa 30 comuni della provincia di Imperia) è stato infatti incaricato dalla Regione Liguria, insieme agli altri CEA del Sistema Ligure di Educazione Ambientale: principale obiettivo del progetto è informare e sensibilizzare i cittadini sulle tematiche ambientali connesse alla Strategia di Sviluppo Sostenibile per l’Agenda 2030. Durante l’evento, gli operatori del Parco delle Alpi Liguri distribuiranno alla cittadinanza materiale informativo appositamente creato (un dépliant e un questionario) e forniranno informazioni aggiuntive di interesse relative alla Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile, nonché agli Obiettivi previsti dall’Agenda 2030.

Leggi anche:  Onde d urto e tecarterapia per cellulite e linfedema, ecco il Metodo Bonori

Nel corso dell’anno 2019-2020, il Centro di Educazione Ambientale dell’Ente Parco porterà avanti anche le altre azioni previste a valere sulla suddetta strategia: un evento di lancio, in collaborazione con il CEA di Imperia, destinato a tutte le amministrazioni comunali e alla cittadinanza; tavole rotonde organizzate in ogni valle per coinvolgere le rispettive amministrazioni; incontri individuali fra gli operatori del CEA e gli amministratori dei singoli comuni, per un migliore e più diretto inquadramento della strategia; escursioni guidate sul tema della sostenibilità e del turismo slow, suddivise per valli e nel territorio del Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri; eventi tematici per coinvolgere la cittadinanza in modo attivo (aperitivi sostenibili); tavoli di lavoro, suddivisi per valli, fra gli operatori dei CEA e i rappresentanti di associazioni, enti comunali, imprese e strutture ricettive; un workshop tenuto da docenti ed esperti in campo ambientale per inquadrare l’Agenda 2030 anche da un punto di vista normativo e scientifico; un convegno finale sui risultati ottenuti dal lavoro svolto in sinergia con le amministrazioni locali.