È pronto a ripartire il progetto “Nonni Civici di Imperia”, volontari della Terza Età che, muniti di apposita pettorina identificativa, si occupano di attività di vigilanza presso le scuole cittadine e di accompagnamento di soggetti disabili sui pulmini attrezzati comunali o convenzionati.

L’iniziativa, voluta dall’Amministrazione guidata dal sindaco Claudio Scajola, fa parte di un più ampio progetto volto a promuovere azioni orientate all’invecchiamento attivo e al sostegno alle fragilità degli anziani.

“Lo scorso anno – sottolinea l’assessore alle Politiche Sociali, Luca Volpe – l’iniziativa ha trovato sin da subito grande condivisione e apprezzamento. Crediamo moltissimo alla tutela della salute degli anziani e a un loro coinvolgimento attivo nella vita sociale cittadina. Con l’obiettivo di ampliare la platea dei partecipanti quest’anno abbiamo anche abbassato l’età minima da 65 a 55 anni”.

Le associazioni del Terzo Settore interessate a prendere parte all’iniziativa hanno tempo sino al 31 ottobre 2019 alle ore 12.30 per presentare la domanda secondo le modalità specificate sul sito della Città di Imperia (https://trasparenza.comune.imperia.it/index.php?id_oggetto=11&id_doc=463166).