Il decalogo di Luciana Littizzetto per Amadeus

In collegamento da casa a Torino Luciana Littizzetto ieri sera a fatto di nuovo la sua comparsa a “Che Tempo che Fa” dopo la caduta di fine dicembre che le ha causato la rottura di braccio e gamba.

Con la sua consueta ironia la comica torinese si è espressa sul caso della settimana: le accuse ad Amadeus dopo le sue esternazioni su Francesca Sofia Novello, fidanzata di Valentino Rossi che, come ricordiamo, è stata scelta, ha detto il presentatore, sia per la sua bellezza che per il fatto che sia una donna capace di stare un passo indietro al suo uomo. Una frase che è stata etichettata dalle femministe come sessista.

Ebbene la “Lucianina” nazionale ha quindi tirato fuori un decalogo per il presentatore. Ecco i consigli ad Amadeus.

1 Dire almeno una volta “Che emozione essere qui all’Ariston”

2 Sorridere sempre

3 Non fidarti di nessuno ma di nessuno, nessuno, nessuno tranne che di Vincenzo Mollica

Leggi anche:  Amadeus si supera di nuovo. Terza serata con il 54,5% di Share

4 Non stare troppo vicino ad Albano quando canta che quello con un acuto può farti volare la tromba di Eustacchio fino a Finale Ligure

5 Quando entra Tiziano Ferro tu toccalo che porta bene

6 Non tirare in ballo mai, dico tutto il mondo di mai, nessun politico più recente di Camillo Benso, Conte di Cavour

7 Non dire alle donne che ti affiancheranno che sono molto belle. Dillo una volta sola perché essere molto belle è una botta di culo dalla nascita e non è una conquista

8 Fai finta di niente davanti al look di alcuni cantanti anche se ti verrebbe da dire : “Che minchia ti sei messo addosso”

9 Qualsiasi cosa succeda tu devi pronunciare almeno una volta la fatidica frase “Dirige l’orchestra il maestro Beppe Vessicchio”