Matteo Amato nominato confratello attivo delle Misericordie d’Italia

Il direttore della Misericordiae di Vallecrosia si occuperà di area emergenza del ponente ligure

Questa mattina, Domenica 9 Giugno 2019 a Lucca al termine del meeting nazionale delle Misericordie d’Italia per festeggiare i 120 anni di Confederazione, presso il Duomo di San Martino, Monsignor Paolo Giulietti Vescovo della Diocesi Toscana ha nominato 12 nuovi confratelli attivi delle Misericordie D’Italia.
Tra i confratelli indicati dal Presidente Nazionale Roberto Trucchi è presente il Vallecrosino Matteo Amato già direttore della Misericordia locale che insignito del titolo ufficiale sarà referente per area emergenza nazionale del ponente Ligure.Alla cerimonia oltre i massimi esponenti Confederali e civili erano presenti oltre 2500 confratelli provenienti da tutte le regioni italiane.