A misura di bambino

In occasione dei trent’anni dalla sigla della convenzione dei diritti dei bambini, l’Unicef ha organizzato in Liguria, con il coinvolgimento dei sindaci di diverse amministrazioni, un percorso per la costruzione di città amiche dei bambini.

“Abbiamo chiesto a 246 sindaci di tutta la Liguria di sottoscrivere l’impegno a lavorare in tal senso. Un accordo che è stato contrassegnato sia da sindaci dei bambini, che da quelli in carica come amministrazione – spiega il responsabile provinciale Unicef, Colomba Tirari -. Questo impegno sarà portato domani (lunedì 9 dicembre ndr), in Regione, dove si riuniranno i Consigli comunali dei Ragazzi, per essere consegnato direttamente alla Giunta ligure. I bambini, per quell’occasione, siederanno al posto dei grandi e potranno dire la loro”. Per la provincia di Imperia hanno partecipato i Comuni di: Vallecrosia, Taggia, Imperia, Badalucco, Molini di Triora, Ospedaletti e, in ultimo, anche Bordighera

Leggi QUI le altre notizie