Le date della maturità 2018

Manca un mese e mezzo all’inizio della prima prova che come di consuetudine sarà uguale per tutti gli istituti

Decise ieri dal Ministero dell’Istruzione le date della maturità 2018. Prima prova scritta, uguale per tutti, mercoledì 20 giugno. La seconda prova si svolgerà il giovedì 21 giugno

La terza prova, decisa da ciascuna commissione d’esame, è in calendario lunedì 25 giugno.

Nei licei e negli istituti con progetti sperimentali di doppio diploma italo-francese Esabac ed Esabac Techno e nei licei con sezioni ad opzione internazionale spagnola, tedesca e cinese, è prevista anche una quarta prova che si terrà giovedì 28 giugno (8.30).

Le materie

LICEI
Greco per il Liceo classico; Matematica per lo Scientifico, anche per l’opzione Scienze applicate; Lingua e cultura straniera 1 per il Liceo linguistico; Scienze umane per il Liceo delle Scienze umane, anche per l’opzione Economico sociale; Discipline artistiche e progettuali caratterizzanti l’indirizzo di studi per il Liceo artistico; Teoria, analisi e composizione sara’ la materia della seconda prova al Liceo musicale; Tecniche della danza al Liceo coreutico.

Leggi anche:  Boom di matrimoni over 80 a Sanremo

ISTITUTI TECNICI
Economia aziendale per l’indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing; Lingua inglese nell’opzione Relazioni internazionali per il marketing e nell’indirizzo Turismo; Estimo per l’indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio; Meccanica, macchine ed energia per l’indirizzo Meccanica, Meccatronica ed Energia; Sistemi e reti per l’indirizzo Informatica e telecomunicazioni; Progettazione multimediale per l’indirizzo Grafica e comunicazione; Economia, Estimo, Marketing e legislazione per l’indirizzo Agrario.

ISTITUTI PROFESSIONALI
Scienza e cultura dell’alimentazione per l’indirizzo Servizi enogastronomia e ospitalita’ alberghiera, Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva nell’articolazione Accoglienza turistica; Tecniche professionali dei servizi commerciali per l’indirizzo Servizi commerciali; Tecnica di produzione e di organizzazione nell’indirizzo Produzioni industriali e artigianali – articolazione Industria; Tecnologie e tecniche di installazione e manutenzione per l’indirizzo Manutenzione e Assistenza tecnica.