“Non insultate ma fate crescere chi fa arte” le commoventi parole di Daniele Rommelli ad Amici

Il ballerino imperiese eliminato ieri alla seconda puntata della talent di Maria De Filippi

“Non insultate ma fate crescere chi fa arte” le commoventi parole di Daniele Rommelli ad Amici. Il ballerino imperiese tra le lacrime ha voluto lanciare un appello a difesa di tutti coloro che fanno arte. “Far smettere di fare arte a una persona è come ucciderla, quindi per favore date consigli ma non insultate”

Parole accolte dagli applausi dei suoi “colleghi” e da alcuni giudici della nota trasmissione di Maria De Filippi. Rommelli è stato eliminato con 5 voti contro e uno solo a favore.

Finisce quindi qui l’avventura del ballerino che era riuscito a conquistare il serale di Amici.  A difesa di Daniele si è schierato ieri sera Francesco Totti che ai giudici ha detto “Diamogli un’altra possibilità, anche io l’ultimo anno ho fatto tanta panchina”. Purtroppo i giudici non hanno accolto l’appello del calciatore della Roma

Leggi anche:  Consoli del Mare in diretta su RAI 1

Tantissimi i messaggi di conforto e condivisione per le parole dette da parte dei suoi sostenitori sul suo profilo facebook

Le parole di Daniele Rommelli

"Far smettere di fare arte a una persona è come ucciderla, quindi per favore date consigli ma non insultate" Daniele è il secondo eliminato del Serale.

Pubblicato da Amici di Maria De Filippi su sabato 14 aprile 2018