Incassi Casinò, a novembre -3,4%. Il bilancio del 2019 segna +5%

Incassati dall’inizio dell’anno 40,58 milioni di euro con un incremento di 1,9 milioni pari al 5% di crescita percentuale rispetto allo stesso periodo del 2018. Novembre ha registrato 2,79 milioni di euro di introiti, in lieve flessione rispetto allo stesso mese del 2018 (-3,4%).

Il bilancio dei primi undici mesi del 2019 evidenzia un surplus di 1,9 milioni di euro. Sono stati, infatti, incassati 40,58 milioni di euro (+5%) rispetto allo stesso periodo del 2018. Tra i Giochi Tradizionali, nei primi undici mesi dell’anno, si mette in evidenza il PuntoìBanco Mini ( +50%) seguito dal Black Jack (+9,5%) e dalla Fair Roulette (+6,6%).

Tra i premi più significativi e curiosi – per l’ammontare della vincita rispetto alla posta giocata – vanno menzionati quello di € 24.000 ottenuto da un giocatore francese giocando con ticket da € 0,01 ed un altro di € 22.000 centrato da una signora pugliese giocando con ticket da € 0,02.

Leggi anche:  La FIDAS ospita tutti i donatori

“Stiamo per concludere un anno importante per la nostra azienda, denso d’impegni e costellato da risultati positivi. Registriamo, a novembre, una lieve contrazione degli incassi e delle presenze correlata ai flussi turistici e dovuta alle eccezionali criticità atmosferiche, che non hanno favorito gli spostamenti. Una contenuta flessione su cui ha influito anche il ricchissimo montepremi di vincite erogato, che rappresenta il miglior biglietto da visita per rafforzare la nostra immagine di Casinò fortunato per i clienti” commentano il presidente Adriano Battistotti e i consiglieri Barbara Biale e Gian Carlo Ghinamo.