“Vergognoso endorsement del comune di Imperia alla Francia contro l’Italia !
Capisco tutto nella politica ma sul pennone deve sventolare una sola bandiera , per la quale sono morti milioni di soldati e di patrioti , quella Italiana !!!!  Ammainatela e gridate W L ’Italia”.

E’ il post pubblicato ieri sera dal portavoce regionale di Fratelli d’Italia Massimiliano Chicco Iacobucci dopo la decisione del comune di Imperia di illuminare con il tricolore francese la facciata del Comune. (LEGGI QUI)

La giustificazione del Sindaco Scajola

Una decisione che il sindaco Scajola ha motivato di rimando con queste parole: “La facciata del Palazzo Comunale di Imperia si è illuminata con i colori della bandiera francese. Italia e Francia sono legate da un rapporto strettissimo sin dai tempi dell’Unità nazionale, tanto da essere definite ‘i cugini d’Europa’. La competizione, che deve esistere tra due Paesi leader, ha creato nel corso degli anni opportunità per entrambe le comunità.  La Francia è poi il secondo Paese destinatario delle esportazioni italiane ed è la destinazione raggiunta ogni giorno da molte migliaia di frontalieri della nostra provincia.  Memori della nostra storia e dei nostri interessi, dobbiamo auspicare che i problemi si risolvano seguendo la via del dialogo e del confronto, nel rispetto dei valori comuni, con i modi e i toni propri di una nazione matura”.