Il Rovere d’Oro al pianista 18enne Lorenzo Famà. Secondo posto a Gloria Cianchetta (piano), terzo a Matteo Ierardi (arpa), quarto a Mihaela Mitrofan (violino)

Io premio Rovere d’Oro 2019 di San Bartolomeo al Mare è stato vinto dal giovane talento della musica Lorenzo Famà

Lorenzo Famà, pianista 18enne genovese, è il vincitore del Rovere d’Oro 2019 di San Bartolomeo al Mare. La giuria composta da Gabriel Guillen Navarro, Francisco José Gil Ortiz, Renata Benvegnù, Giorgina Sanchez Torres e Floraleda Sacchi lo ha preferito a Gloria Cianchetta, pianista 21enne di Piombino , a Matteo Ierardi, arpista 20enne di Praia a Mare (Cosenza)  e a Mihaela Mitrofan, violinista 19enne rumena , che nel 2010 vinse il Premio Giovani Talenti. Di fronte ad un pubblico numerosissimo, che ha colmato – nonostante il maltempo e l’allerta meteo – il Santuario di Nostra Signora della Rovere gentilmente messo a disposizione dal rettore don Marco Cuneo , Lorenzo Famà si è esibito in un brano di Chopin che lo ha consacrato vincitore.

Musicista come il fratello gemello Jacopo, flautista con il quale si esibisce in duo e in trio, Lorenzo Famà ha compiuto gli studi musicali e classici a Genova. Ha vinto numerosi concorsi. Sta attualmente frequentando il corso accademico triennale presso il Conservatorio Paganini, con Enrico Stellini.

Leggi anche:  RT cerca personale

Mihaela Mitrofan è stata la più votata dal pubblico

Il pubblico presente si è espresso a favore della violinista Mihaela Mitrofan, cui è stato conferito un apposito premio.

Il terzo premio del Concorso Rovere d’Oro è stato offerto dal Lions Club Diano Marina.

L’Assessore regionale Marco Scajola ha invece conferito a Viviana Arimondo  figlia di Rita Romani Arimondo, presidente dell’Associazione Rovere d’Oro, una targa per evidenziare l’impegno e la dedizione nell’organizzare un evento così complesso come il Concorso Internazionale di Esecuzione Strumentale “Giovani Talenti” e “Premio Rovere d’Oro”.

La soddisfazione del direttore artistico Christian Lavernier

Molto soddisfatto il direttore artistico della manifestazione, il celebre chitarrista classico Christian Lavernier : “Anche quest’anno abbiamo avuto partecipanti di grandissima qualità artistica, che valorizzano ulteriormente il prestigio del Concorso. Insieme all’Amministrazione comunale ci continueremo ad impegnare per sostenere questa manifestazione che rappresenta un fiore all’occhiello per San Bartolomeo al Mare, che dà spazio a ragazzi provenienti da tutto il mondo”.