Principato di Monaco

Nasce nel Principato di Monaco, ma presto avrà una sezione anche a Ventimiglia, la prima Assemblea Ecumenica Cristiani Internazionale (Ieca), che è il centro studi dell’Ordre des Templiers de Jerusalem del Principato di Monaco, un’entità sociale no-profit, appositamente istituita per lo sviluppo nella cooperazione e nell’interazione internazionale.

“L’Ieca è chiamata a unire gli sforzi dei cristiani nei vari Paesi, per difendere il cristianesimo – spiega Domizio Cipriani, President et Grand Prieur Magistrale Ordre des Templiers de Jerusalem  – L’obiettivo è di creare canali e possibilità che permettano di proporre la necessaria soluzione dei problemi internazionali; di fornire suggerimenti alle istituzioni per la direzione e la natura dello sviluppo sostenibile nel futuro – di difendere e rafforzare il cristianesimo nel mondo, i suoi valori ed i suoi principi di pace e tolleranza”.

E ancora

“Tutti potranno partecipare gratuitamente ed essere inseriti nel forum internazionale ed avere la parola. Gli interessati potranno inviare la loro lettera di motivazione ed il loro curriculum vitae. Automaticamente riceveranno una password per poter inserire direttamente i propri dati anagrafici nel database per la condivisione gratuita”.

Il centro studi è basato nel Principato di Monaco ed è già stata prevista un’unità locale a Ventimiglia, per un interscambio collaborativo con l’Italia. Non ha scopi politici, religiosi o cospirativi, ma si tratta di un incubatore di cervelli, per consentire e dare opportunità di parola e collaborazione a tutti nell’eguaglianza. Le persone interessate possono scrivere al seguente indirizzo mail: templiersmonaco@yahoo.fr.

Leggi QUI le altre notizie

Leggi anche:  Sergio Tommasini interviene su raccolta differenziata, Lotto 6 e biodigestore

VIDEO INTERVISTA A DOMIZIO CIPRIANI