Il web è impazzito, i “leoni da tastiera” hanno preso di mira il conduttore e direttore artistico, per la seconda volta di fila, del festival di Sanremo: il cantautore romano Claudio Baglioni

Haters scatenano la gogna social contro Claudio Baglioni

A scatenare le ire degli haters, che in queste ore affilano le lame puntate contro Baglioni sui vari social network, le considerazioni che il musicista ha espresso, a margine della conferenza stampa di presentazione della prossima Kermesse, sul clima che si respira nella penisola sul tema migranti. Sintesi del pensiero del cantautore romano è che l’Italia è diventato un paese insicuro e rancoroso, che brancola nel buio e non ha una direzione concreta sulla gestione dell’emergenza migranti. Le parole di Baglioni hanno scatenato le ire di numerosi italiani. Tra i primi a rispondere via social, su Twitter, a Baglioni, in merito alle considerazioni su politica  migranti, il vicepremier, leader della Lega e Ministro dell’Interno Matteo Salvini (Leggi QUI)

Oltretutto, le esternazioni del conduttore del festival di sanremo non sarebbero piaciute ai vertici Rai, stando a quanto riportano alcune voci di corridoio. Sembrerebbe che questa edizione del Festival potrebbe essere l’ultima per Claudio Baglioni