Serata fuori porta per gli ospiti della Residenza Anni Azzurri B. Franchiolo, che venerdì 20 hanno partecipato alla sagra per i festeggiamenti di Nostra Signora della Mercede, nel quartiere di San Martino.

Gli ospiti della Residenza Franchiolo ai festeggiamenti di Nostra Signora della Mercede

Continuando il rapporto di amicizia e collaborazione tra il direttore Stefano Faraldi, e la Parrocchia, fortemente voluto dall’amico Padre Cristoforo (tristemente mancato a giugno), i frati Padre Pietro e Padre Paolo hanno rinnovato l’invito ai nostri nonni, offrendo l’occasione per un momento di festa e di “straordinarietà”.

“Grazie all’aiuto di amici e parenti che hanno offerto la loro disponibilità – raccontano dalla Residenza – e grazie nuovamente ai frati che hanno concesso l’uso pulmino per il trasporto degli ospiti, siamo riusciti a portare a cena fuori un folto gruppo di nonni. Ravioli, salsiccia, rostelle e frittelle, tutto accompagnato da un bicchiere di vino sono stati gli ingredienti che insieme a tanta allegria e amicizia hanno reso speciale questa serata di metà settembre”.

Leggi anche:  Sei nuovi collegamenti FlixBus da Sanremo verso l'estero

Il Direttore Stefano Faraldi, al termine della serata ha voluto ringraziare i suoi collaboratori presenti e soprattutto ogni singolo ospite della residenza B. Franchiolo. “Un immenso grazie è stato rivolto ai frati della Parrocchia Nostra Signora della Mercede per il loro calore e la loro disponibilità, ricordando specialmente Padre Cristoforo, al quale è stato rivolto un affettuoso pensiero della sera”.