Asterix e Obelix

Torna domenica prossima, a Ventimiglia, per celebrare i sessant’anni di “Asterix e Obelix”, fortunata serie dei fumetti: “Tra tramonto all’alba”, manifestazione del Comune di Ventimiglia, che è stata presentata oggi, alla presenza dell’assessore allo Spettacolo, Simone Bertolucci.

“E’ la prima volta che la manifestazione ha un tema centrale – afferma Bertolucci -. Lo abbiamo fatto per creare un filo conduttore che leghi tutte le associazioni coinvolte nella sua realizzazione. E anche per coinvolgere maggiormente il pubblico, invitato a travestirsi con maschere a tema”.

Musica, gastronomia e arte, sono i contenuti della serata. Non mancheranno alcuni writer chiamati a dipingere dei pannelli collocati nei carruggi del centro storico, con tema i due noti personaggi dei fumetti, nati da una creazione di Albert Uderzo e René Goscinny.

Quattro le associazioni coinvolte: Lasciadire, Liber Theatrum, i carristi della città di Ventimiglia e l’Ente Agosto Medievale. Otto le location allestite: piazza Funtanin, piazza Colletta, piazza delle Erbe, via Garibaldi, piazza del Canto, piazza della Cattedrale, piazza Fontana e piazza Borea. Un percorso che si preannuncia ricco di spettacoli, all’insegna di cibo, musica e teatro. Presente anche il fumettista Fabio Bono, residente a Ventimiglia e famosissimo in Belgio, che esporrà i propri lavori.

Leggi anche:  Polizia stradale, intervento di Fratelli d'Italia: "scellerata decisione chiudere i presidi di Sanremo e Finale"

Leggi QUI le altre notizie