Tre giorni di attività per testare la capacità di reazione e di intervento delle diverse e specifiche professionalità in campo in caso di emergenza con Esercito, Marina, Dipartimento di Protezione Civile, Guardia Costiera, Vigili del Fuoco, Guardia di Finanza, Enti Locali e Associazione Nazionale Alpini.

Da domani tre giorni di esercitazioni nell’imperiese con Vardirex

Saranno la Liguria e la Lombardia, quest’anno, ad offrire gli scenari per la “Vardirex” (Various Disaster Relief Management Exercise), esercitazione che si prefigge lo scopo di testare la risposta sul campo da parte degli organi competenti in caso di allertamento per pubbliche calamità che colpiscono il territorio. Gli eventi calamitosi verranno simulati nei comuni di Cervo, Taggia e Diano Castello.

Verranno simulate situazioni emergenziali complesse dovute a scosse sismiche, condizioni meteorologiche particolarmente avverse, alluvioni, smottamenti e frane che  richiederanno l’intervento immediato dei soccorsi che giungeranno via terra e via mare grazie al simultaneo impegno dei soccorritori. Le attività pratiche avranno luogo nei giorni 6, 7 e 8 novembre.