Nuovi collegamenti disponibili da domani, giovedì 5 dicembre, sulle linee che collegano il Piemonte alla Liguria e viceversa a seguito dell’ondata di maltempo che ha interessato alcune zone delle due regioni.

Venti i treni per nuovi collegamenti Trenitalia su richiesta del Ministero Trasporti

Saranno venti i treni disponibili attivati da Trenitalia (Gruppo FS Italiane) su richiesta del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in accordo con le Regioni Liguria e Piemonte per dare una risposta concreta alla domanda di mobilità delle aree interessate da una difficoltosa viabilità stradale.

Da domani otto nuovi collegamenti saranno attivi sulla linea Savona – Fossano, tre tra Genova e Torino, uno nella tratta Alessandria – Torino, uno tra Alessandria e Genova, uno tra Arquata Scrivia e Genova, due nuovi treni sulla linea Acqui Terme – Genova Brignole e due nel nodo di Genova tra Genova Nervi e Genova Voltri. A questi si aggiungono due collegamenti che circoleranno nelle giornate di sabato e domenica e tutti i giorni dal 26 dicembre al 6 gennaio sulla linea Torino – Savona – Ventimiglia.

Leggi anche:  Azione Cattolica: le nuove nomine

I nuovi collegamenti fanno seguito all’aumento dei posti a disposizione dei pendolari sulla linea Genova – Acqui (+1.200) e nel nodo ferroviario di Genova (+1.000).