Presentata ufficialmente la 68ª edizione del Festival di Sanremo sotto la direzione artistica di Claudio Baglioni, che come noto, sarà affiancato da Michelle Hinziker e l’attore Pierfrancesco Favino.

Festival di Baglioni: “Io un dittatore artistico? Perché no?”

Claudio Baglioni ha presieduto la conferenza stampa di presentazione del 68° Festival di Sanremo al teatro del casinò. “Comincio a credere che sia tutto vero – ha esordito il cantautore romano – mi hanno definito ‘dittatore artistico’ e devo dire che lo preferisco a ‘direttore’ con avanzo di responsabilità e potere che non guasta”. Prosegue: “Abbiamo pensato a lungo a come impostare questa edizione e a cosa aggiungere alle già 67 edizioni fortunate che la precedono per dare un segnale di demarcazione”.

Ecco il programma delle cinque serate del Festival

Prima serata, martedì 6 febbraio si esibiranno tutti i 20 big in gara della sezione Campioni
Seconda serata, mercoledì 7 febbraio, si esibiranno 4 degli otto giovani in gara e poi 10 dei “Campioni”
Terza serata, giovedì 8 febbraio, si esibiranno gli altri 4 degli otto giovani in gara e poi gli altri 10 “Campioni”
Quarta serata, venerdì 9 febbraio, sul palco gli otto giovani delle nuove proposte e premiazione del vincitore della sezione. Si esibiranno poi anche i 20 campioni assieme ad ospite ed arrangiamenti diversi
Quinta e ultima serata, sabato 10 febbraio, finale tra i 20 big in gara. I primi tre classificati faranno un rush finale prima di decretare il vincitore del Festival 2018

Leggi anche:  Festa della Città, attenzioni ai divieti il 7 settembre

A confermare la voglia di portare un cambiamento, Baglioni ha eliminato la serata “cover” del giovedì ideata dal suo predecessore Carlo Conti. Inoltre non ci saranno eliminazioni durante a settimana sia per i giovani che per i big che avranno modo tutti di esibirsi fino alla serata della finale.

Pre- e dopofestival confermati, ma ancora senza presentatore

Confermati i format del “prefestival”, in diretta dalla sala Biribissi del Casinò circa cinque minuti prima dell’inizio  del Festival all’Ariston e del Dopofestival dal palazzetto di villa Ormond. Entrambe le dirette non hanno però ancora un conduttore.

Ospiti, Baglioni non si sbottona: diversi contatti nel panorama musicale internazionale

Il direttore artistico del 68° Festival di Sanremo non si sbottona sul tema “ospiti”. COnferma però di aver contattato diversi personaggi internazionali del panorama musicale mondiale. Ma a patto che portino con sé un’impronta italiana nella loro esibizione. “Non vogliamo la loro classica carrellata di successi”. No agli ospiti holliwoodiani, sì ai comici.

Il budget che Claudio Baglioni ha a disposizione per il Festival è di 25 milioni, quasi interamente da sponsor, in linea con lo scorso anno.

Michelke Hunziker alla conferenza stampa del Festival di Sanremo al teatro del casinò

Michelle Hunziker: “Ringrazio Claudio per avermi chiamata a partecipare. Con un professionista come Baglioni il livello musicale del Festival sarà altissimo”