Siamo quasi alla delazione tra condomini dopo l’avvio del servizio porta a porta, che come prevedibile sta creando tensioni, dubbi, proteste, incomprensioni a Imperia.

Oggi, ad esempio, a lanciare il sasso nello stagno di facebook, è stata un’abitante di via Manzoni che ha postato la foto di un biglietto apposto, non si sa da chi, ma si presume da un condomino del palazzo che vi si affaccia, al tergicristallo di un’aiuto in sosta in via Manzoni: “La sua auto è stata segnalata al comune in quanto si è permessa di spostare i contenitori autorizzati dall’ufficio ambiente di occupare il suolo pubblico”.

Si chiede l’autrice del  post: “Condominio autorizzato a mettere i bidoni sui posti auto di via Manzoni a Imperia?”.  E posta anche la foto dei bidoni: “Sono condominiali”

Seguono puntuali le reazioni, da chi sostiene che allora tutti i condomini devono essere autorizzati a lasciare in strada i bidoni, a chi si preoccupa proprio di questo: “Già i posti sono pochi, se autorizzano tutti i condomini a mettere i bidoni siamo a posto!”

Leggi anche:  Tre giornate dedicate alla salute con il Comitato San Giovanni

A stretto giro la stessa signora ha pubblicato la lettera dell’amministratore del condominio che – in data odierna, 6 febbraio – informa “che il comune di Imperia ha provvisoriamente autorizzato di collocare in area pubblica l’ubicazione dei carrelli di raccolta rifiuti in attesa di più definite disposizioni. Si è pertanto provveduto alla nuova sistemazione”.