Volontariato dei migranti

Il Comune di Vallecrosia rinnova per altri cinque mesi, fino a maggio del 2019, per una spesa complessiva di quindicimila euro, il progetto di volontariato svolto da migranti, nell’ambito della convenzione con la cooperativa sociale “Caribù”.

“I flussi migratori verso il nostro Paese, dovuti a sbarchi sulle coste italiane di migliaia di cittadini di diverse nazionalità, pongono importanti questioni di natura umanitaria – è scritto nella delibera che annuncia il rinnovo – tanto che lo Stato da alcuni anni ha posto in atto iniziative straordinarie finalizzate ad assicurare accoglienza ed interventi per l’inserimento dei migranti nel territorio italiano”.

E poi. “L’evoluzione dei fenomeni migratori richiede il continuo adeguamento delle strategie di accoglienza…”. Il Comune, quindi, conferma: “in Euro 3.000,00, oltre IVA il canone mensile in favore della Cooperativa, il quale risulta comprensivo della somma massima di Euro 1.200,00 (non assoggettato ad IVA) da corrispondere per la gratificazione dei volontari per complessivi €. 3.396,00 mensili IVA compresa, oltre la somma preventivata di €. 1.500,00 occorrenti per l’acquisto del materiale ritenuto necessario per l’espletamento dei lavori manutentivi eseguiti dai migranti ospitati nella struttura di via Roma gestita dalla Coop. Sociale Onlus “Caribu”, acquisti che verranno effettuati direttamente dalla stessa Coop. e successivamente rendicontati”.

Leggi QUI le altre notizie