Carabinieri

E’ andato in congedo, dopo trentasette anni in servizio nell’Arma dei Carabinieri, il Comandante della Stazione capoluogo di Ventimiglia Principale, il Luogotenente “Carica Speciale” Nicola Catanese.

Originario di Camastra, nell’agrigentino, il sottufficiale ha raggiunto il meritato traguardo dopo aver prestato servizio in svariate realtà operative lungo tutta la penisola: dal primo incarico con il grado di Carabiniere a Rosarno (CZ) alla Radiomobile di Busto Arsizio (Milano) già con il grado di brigadiere; successivamente un lungo percorso presso il Reparto Speciale del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Milano prima e di Napoli poi; infine nel 2013 l’arrivo in Provincia di Imperia, dove dal luglio 2014, dopo una breve parentesi alla Stazione di Sanremo e al N.O.R. di Ventimiglia, ha ricoperto il prestigioso quanto impegnativo incarico di Comandante della Stazione sede del Comando Compagnia.

Trentasette anni spesi al servizio del cittadino e delle comunità presso le quali è stato chiamato a operare, sempre con brillanti risultati e con elevate competenze tecnico professionali affinate nel corso della sua lunga carriera. Al suo posto subentrerà, già da domani, il Maresciallo Maggiore Fabrizio Panone, originario di Roma, in servizio presso la Città di confine da più di 5 mesi dopo una carriera spesa prima in Toscana e poi, per ben 18 anni, al Reparto Speciale dei Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Roma, dove ha ricoperto per diversi anni incarichi di cooperazione internazionale di polizia che l’hanno portato a svolgere anche importanti esperienze all’estero.

Leggi anche:  Inaugurata la sede "Terre del Moscatello" nel centro storico di Taggia

Al Luogotenente C.S. Catanese, sempre apprezzato da tutto il suo personale per la sua bontà d’animo e cordialità, i migliori auguri da parte della Compagnia Carabinieri e dell’Arma tutta; al nuovo Comandante della Stazione di Ventimiglia P.le Mar.Magg. Panone, invece, l’auspicio di una proficua esperienza nel nuovo delicato incarico.