Approvato il progetto del nuovo Molo Lungo di Oneglia

Chiamato dal sindaco Scajola “La passeggiata nel mare” vedrà l’inizio del suo iter a settembre con l’affidamento dei lavori

La Giunta comunale di Imperia ha approvato il progetto esecutivo del nuovo Molo Lungo di Oneglia, che il sindaco Claudio Scajola ha ribattezzato “la Passeggiata nel mare”. Entro settembre avverrà l’affidamento dei lavori.

A seguito degli eventi calamitosi del 29/30 ottobre 2018, quando una violenta mareggiata ha sconvolto il territorio costiero ligure, l’Amministrazione imperiese ha attivato le procedure di finanziamento, che porteranno nelle casse comunali più di 30 milioni di euro nel triennio 2019-2021, provenienti dal Governo per il tramite di Regione Liguria. Di questi, 3 milioni e 800 mila euro sono destinati proprio al ripristino del Molo Lungo di Oneglia.

Il progetto, curato dall’Ing. Paolo Gaggero di Savona, è diviso in due lotti di intervento: uno dedicato alle opere marittime e strutturali, l’altro alle opere a terra e complementari.

I lavori prevedono il salpamento e la ricostruzione della sezione originale del molo, la ricomposizione dell’area di pedonalizzazione, il ripristino del parapetto in acciaio, dei passacavi e dei cavi elettrici e l’installazione di pannelli luminosi ad energia rinnovabile per informazioni generali e di protezione civile.

Saranno inoltre incrementati i parapetti, così come verrà implementato l’impianto di illuminazione. Crescerà anche il numero delle panchine e una di queste, dai profili curvilinei, sarà allestita al centro della testata vecchia.

Leggi anche:  Le Vele d'epoca conquistano Imperia e diventano annuali

Gli interventi interesseranno anche Piazzale Cristino, con il rifacimento della scarpata di protezione attraverso un rialzamento dei massi della fascia perimetrale, sul modello del parcheggio presente a Borgo Prino.

Ad eccezione proprio delle opere di Piazzale Cristino, tutte le altre saranno eseguite con mezzo marino, attraverso l’ausilio di una zattera motorizzata munita di gru. Per quanto riguarda i tempi di realizzazione, una volta partiti i lavori si stima che saranno necessari 120 giorni solari per completare l’opera.

“La Città di Imperia ha dimostrato di essere più forte delle avversità”, commenta il sindaco Claudio Scajola. “Ci siamo mossi con la massima tempestività, tanto da presentare, già poche ore dopo gli avvenimenti, un resoconto fotografico dei danni, la loro stima e il costo degli interventi necessari.

Con la nuova “Passeggiata nel mare” avremo una bellezza in più da mostrare con orgoglio ai turisti, che guardano a Imperia sempre con maggiore attenzione, mentre la sistemazione di Piazzale Cristino garantirà la presenza di 600 parcheggi nel pieno centro di Oneglia”, conclude il primo cittadino.