Allenatore sospeso per colpa dell’Inps

Buttu si è slogato una caviglia a seguito di una eccessiva esultanza per una vittoria della squadra che allena

L’allenatore dellìAsd Imperia Pietro Buttu , come è stato comunicato questa mattina dalla società, è stato momentaneamente sostituito da Colavito, allenatore della leva 2003.

Una decisione presa dopo che Buttu, a causa pare di un’esultanza eccessiva dopo una vittoria si è slogato la caviglia. In Ospedale, dopo le cure del caso, è stato dimesso con una prognosi di 30 giorni.

Come tutti i dipendenti il povero Buttu si è quindi messo in infortunio e di conseguenza è scuscettibile di controlli da parte dell’Inps. Sfortuna vuole che i controlli avvengano proprio negli orari in cui la prima squadra o si allena o addirittura è in campo per le partite. Risultato: l’allenatore non può essere presente sul campo per non incorrere in pesanti sanzioni da parte dell’Ente previdenziale