Si è aperto oggi, ad Arma di Taggia, per la prima volta in provincia di Imperia il Ponente Smart Mobility (di cui La Riviera è media partner): un festival di tre giorni dedicato allo sviluppo green.

Intervista a Cesare Bollani, tra gli ideatori 

 

Ponente Smart Mobility al via

Organizzato da ENDAS (Ente Nazionale Democratico di Azione Sociale) il Ponente Smart Mobility, attraverso iniziative di promozione del territorio e di attività legate al mondo green, si pone come risposta alla crescente richiesta di vivere in città piu pulite. Per questo,a Villa Boselli, nei tre giorni del festival (5-6-7 aprile), si terranno convegni tematici, workshop e momenti formativi rivolti soprattutto ai giovani, nella sezione New Energy Tomorrow. Altre due sezioni, dislocate nello spazio della ex ferrovia (Mobility e Street Food) propongono una showroom di veicoli equipaggiati con motori elettrici (dalle auto agli scooter, passando per i monopattini, con area test annessa), una selezione di accessori – dai pannelli fotovoltaici alle colonnine di ricarica) e i frutti del progetto “Lavanda della Riviera dei Fiori”.Quest’ultima sezione (Street Food) presenta vari prodotti elaborati con gli olii officinali della Lavanda (forse il fiore simbolo della macchia mediterranea), come ad esempio mojito (della Mojito Mobile). E poi – in collaborazione con il Liceo dello Sport di Arma e varie realtà sportive liguri – accompagnamenti in bicicletta, esibizioni di BMX, intrattenimento bike School.

Leggi anche:  "Fuorilegge" le auto monegasche condotte da cittadini italiani

L’espositore Alessandro Serini

Intervista a Lillo Bonasera

Raffaello Bastiani- delegato allo Sport 

Mojito Mobile