Polizia locale

A breve in consiglio comunale andrà la modifica del regolamento di polizia locale per recepire il decreto sicurezza Salvini, con l’introduzione dei Daspo urbani. “E’ uno dei punti del nostro programma, fortemente voluto per dare maggiore sicurezza alla nostra Città. I fatti violenti che sono nuovamente accaduti di recente in zona Gianchette sono molto gravi”, dichiara il sindaco Scullino.

Dichiara Scullino

Oltreché reprimere, e per questo ringrazio le Forze del’Ordine e il Prefetto sempre molto attento e vigile sulle questioni sicurezza, dobbiamo dare maggiore strumenti anche alla nostra Polizia locale. Di conseguenza, a seguito delle modifiche del regolamento comunale, sarà consentito – dichiara il sindaco Scullino -agli organi di vigilanza procedere all’allontanamento dei trasgressori delle norme del presente regolamento dal luogo in cui è stata effettuata la violazione, qualora la permanenza del trasgressore sul luogo possa far continuare l’illecito – continua il sindaco Scullino che ringrazia il consigliere Marcello Bevilacqua e il comando di polizia locale per la collaborazione ricevuta – contestualmente all’accertamento della condotta illecita l’agente accertatore provvederà direttamente ad ordinare al trasgressore, con ulteriore e distinto verbale, l’allontanamento dal luogo in cui la violazione è stata commessa”.

Leggi anche:  Ventimiglia: la bacheca funebre diventa digitale

Il Comando di Polizia Locale sarà incaricato di trasmettere i verbali emessi con immediatezza alla Questura di Imperia e, qualora ne ricorreranno le condizioni, procedere anche alla segnalazione ai competenti servizi socio-sanitari”. Tolleranza zero anche contro ubriachi molesti, accattonaggio, bivacchi, atti contrari alla pubblica decenza mediante turpiloquio o altro, attività di commercio abusivo. Inoltre ci sarà un inasprimento delle pene e delle sanzioni per chi deturpa e danneggia l’arredo urbano e l’ambiente.

Leggi QUI le altre notizie