Travolto dal treno

Si terranno, alle 15, nella chiesa di San Bartolomeo, a Latte di Ventimiglia, i funerali di Domenico Zappia, 32 anni, di Bordighera, morto domenica scorsa (26 maggio), travolto e ucciso da un treno, poco prima della Stazione di Bordighera, per quello che sembra essere un suicidio, anche se non si esclude la causa di un tragico incidente. Resta, tuttavia da capire, per quale motivo il giovane si sia incamminato sulla linea ferrata, verso le 5 del mattino. Il treno regionale diretto a Genova, in partenza alle 5.12 dalla stazione di Ventimiglia, lo ha investito, alle 5.20. Sul caso ci sono accertamenti in corso da parte dei carabinieri.

Leggi QUI le altre notizie