Targhe del Principato

“Ho avuto risposta dal presidente del consiglio Nazionale di Monaco, Stephane Valeri. Dopo avergli esposto il problema dei veicoli targati Monaco dai frontalieri. Mi ha scritto dando la sua disponibilità a risolvere il problema”. Così il membro della Consulta regionale dei frontalieri, Roberto Parodi, interviene sul caso dei veicoli targati Monaco, che non possono essere condotti da italiani residenti in Italia, neppure su delega del datore di lavoro, perché Montecarlo è un Paese extra UE.

“Nei prossimi giorni – ancora Parodi – parteciperò a una riunione insieme al presidente della Fai e alcuni membri del direttivo. Sì terrà a Monaco presso il Palazzo del Consiglio nazionale. Parteciperà anche il ministro degli esteri monegasco oltre al presidente del consiglio. L’intento è quello di avviare un accordo bilaterale per risolvere il problema”.

Leggi QUI le altre notizie