Anche a Imperia ci si muove a sostegno del Capitano della Sea Watch Carola Rackete, arrestata dalla Guardia di Finanza dopo aver attraccato con la nave carica di migranti al Porto di Lampedusa. In particolare, in serata, si è attivato in prima persona Stefano Senardi, il più noto produttore discografico e direttore artistico della nostra provincia.

Il post su facebook di Stefano Senardi

“Abbiamo deciso di mostrare la nostra solidarietà da ponente riguardo la questione Sea Watch – scrive l’ex direttore generale di Warner Music ed ex presidente Polygram –  Domani alle 17 appenderemo uno striscione sulla galeazza con scritto “Carola libera”, per ribadire la nostra vicinanza a chi salva vite in mare. Lo faremo dal luogo di mare più famoso della nostra città, che sarà affollato per la domenica. Vieni anche tu a sostenere questo momento. Più siamo meglio è. Dato che c’è poco tempo diffondi con wzp e dillo in giro”