Sono ben 4 i richiami del Ministero della Salute che riguardano diversi lotti e tipologie di salumi

Salami e mortadella ritirati dal mercato per presenza salmonella e allergeni non segnalati

Sono ben 4 i richiami del Ministero della Salute che riguardano diversi lotti e tipologie di salumi

Il primo riguarda il “Salame Veneto” marchio Tagliere del Re prodotto dalla Becher Spa di Pogliano Veneto. In questo caso il rischio è la presenza di Salmonella riscontrata in alcuni campioni. Il lotto interessato è il 1190528 (o solo 528)

Il secondo e terzo  riguardno a il Salametto Fiorucci e il Salame Fiorucci marchio  “Il Gusto Italiano”  In questo caso il rischio è legato alla presenza di latte non segnato nelle etichette. Diversi i lotti richiamati:

9050196000 scadenza 13 ottobre; 9050214000 scadenza 31/10; 9050224000 scadenza 10/11: 9050233000 scadenza 19/11; 9050240000 scadenza 26/11; 9050246001 scadenza 2 dicembre e 9050261000 scadenza 17 dicembre

Il quarto e ultimo  richiamo è stato emesso per la Mortadella Bologna marchio Conad per la presenza di Listeria: il lotto è il numero26937039  scadenza 1/11/19 da 100 gr

Leggi anche:  Basket U13: Sconfitta del Bvc Sanremo in casa contro il Ventimiglia