I carabinieri gli hanno trovato 8 grammi di cocaina, un bilancino, una dose di marijuana e 1400 euro in contanti

Preso spacciatore che nascondeva la droga in una stanza d’albergo

I Carabinieri della Sezione Operativa del NORM della Compagnia di Sanremo hanno arrestato una persona per detenzione fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Si tratta di un 40enne italiano, già note alle Forze dell’Ordine, la cui “attività” era stata notata dai militari nel corso dei servizi di polizia giudiziaria specificatamente indirizzati al contrasto del fenomeno.
La difficoltà, per gli operanti, stava nell’individuare l’esatto domicilio dell’individuo, avendo già verificato la non coincidenza con il luogo di residenza.
Sono bastati pochi giorni per comprendere che V.M. aveva “eletto” a proprio nascondiglio una stanza d’albergo – ovviamente il personale della struttura non era a conoscenza dell’attività del cliente – e lì, ieri mattina, è stato trovato dai Carabinieri, che lo hanno sottoposto a perquisizione personale e locale.

Sono stati rinvenuti circa 8 grammi di cocaina, una dose di marijuana (il tutto già suddiviso in porzioni e pronto per la cessione), sostanza da taglio e materiale per il confezionamento, nonché un bilancino elettronico e circa 1.400 Euro in contanti, ritenuti provento dello spaccio.
Convalidato l’arresto, l’individuo dovrà presentarsi alla Caserma dei Carabinieri tre volte alla settimana.