Attimi di panico ieri sera al bar Gasoline dell’assessore Felice Troccoli sulla statale 20 a Olivetta San Michele, dopo che un immigrato afghano – che pretendeva un passaggio in auto da un cliente francese del locale – ha minacciato i presenti

Passaggio negato – un uomo perde la testa

L’uomo ha infranto due bottiglie trovate fuori dal locale, sulla strada, sopra al guard-rail. Una delle bottiglie è stata scaraventata contro l’auto del francese , una Toyota Yaris, mandando in frantumi il lunotto posteriore. Quindi, l’afghano, è salito con i piedi sull’auto.

Ragazza senza biglietto

Tutto ha avuto inizio quando una ragazza diciottenne di origine francese, è stata fatta scendere dal treno lungo la Ventimiglia-Cuneo poiché sprovvista di titolo di viaggio. Scesa alla stazione di Olivetta San Michele, la giovane è entrata nel locale e ha chiesto un passaggio fino a Tenda a un connazionale, di circa sessant’anni. L’uomo ha accettato e quando sono entrati in macchina si e presentato pure l’afghano pretendendo di essere accompagnato pure lui, aprendo la portiera del veicolo. A quel punto ha perso la testa. Sia L’Assessore Troccoli che il sindaco Adriano Biancheri intendono ringraziare i Carabinieri per il pronto intervento valso a riportare la calma nel bar e nel paese