Guardia giurata

Una guardia giurata di 28 anni, dipendente di un Istituto di vigilanza privato, di Genova, si è tolta la vita, nella serata di ieri (leggi l’anticipazione), sparandosi un colpo di pistola alla testa, nella propria camera da letto. La tragedia si è consumata in una villa di Valle Armea, di Sanremo, nei pressi del carcere, dove l’uomo viveva con il padre. Ancora ignoti i motivi all’origine folle gesto di disperazione, in corso di accertamento da parte degli agenti del commissariato di polizia. Il giovane si è chiuso in camera ed ha esploso un colpo di pistola. E’ stato il padre a imbattersi nella macabra scoperta.

Leggi QUI le altre notizie