Frana di Rocchetta

“La soluzione di piazzare un ponte è stata quella che, insieme al collega di Rocchetta, abbiamo sostenuto da subito, in quanto la più sicura in attesa di un’approfondita analisi geologica sul terreno oggetto della frana; è inoltre la più veloce per poter permettere tornare alla comunità di Rocchetta Nervina di tornare ad una “quasi normalità”. Lo dichiara il sindaco di Dolceacqua, Fulvio Gazzola, che interviene sul caso della frana al confine tra Rocchetta Nervina e Dolceacqua, in seguito alla quale, oggi trecento abitanti circa sono isolati.

“In questo modo – ancora Gazzola – gli interventi di ripristino della strada potranno essere fatti con i giusti tempi delle verifiche valutando le più adatte soluzioni d’intervento e si consentirà alle attività commerciali del paese, che ricordo sono diverse, e la cui crisi avrebbe messo a rischio oltre 40 posti di lavoro, di rimanere aperte. Attendiamo ora il sopralluogo della ditta per l’ultima verifica.