Due imperiesi alle finali del Concorso Canoro “Un mare di stelle”

Si tratta di Alberto Frattini e India Giordano

E’ tutto pronto per le finali del Concorso Canoro di Arenzano “Un mare di stelle”. Organizzato da ACM – Associazione Cultura e Musica con il patrocinio del Comune di Arenzano (GE), il Concorso mette a disposizione degli artisti selezionati, un’orchestra formata da trenta elementi. L’obiettivo è la valorizzazione dei giovani nella musica e nello spettacolo, attraverso la collaborazione di esperti del settore. Sarà Parco Figoli ad ospitare la kermesse nelle serate del 19 e 20 luglio, mentre il 21 sullo stesso palco salirà il cantautore Emanuele Dabbono. Già autore di hit di successo per Tiziano Ferro – Valore Assoluto, Il Conforto e l’ultimo singolo Buona (Cattiva) Sorte -, Dabbono presenterà con la sua band l’ultimo album live “Leonesse” che segna i 20 anni di carriera. A presentare le serate, Federica Ruggero.

Tornano le due categorie: saranno 10 le “Nuove Proposte” che faranno ascoltare nella serata di venerdì 19 luglio i propri brani inediti. Nella “Sezione Interpreti” invece sono 13 nella serata di sabato 20 luglio. Qui sono due gli artisti di Imperia che si esibiranno: Alberto Fratini ha una lunga storia alle spalle come mebro di una band e accanto a diversi musicisti e maestri; si accosta anche al cantautorato dialettale ligure e ad Arenzano sarà impegnato col brano di Fabrizio De Andrè “La Canzone di Marinella”. Viene da Imperia anche India Giordano. Nel suo futuro gli studi musicali e l’amore per il soul/blues tanto da far ascoltare il brano “I know where I’ve been” portato al successo da Queen Latifah.

Leggi anche:  Vola in serie A il talento imperiese Davide Garibbo acquistato dalla Sampdoria

La giuria tecnica che dovrà valutarli è formata da: il chitarrista Armando Corsi (Fossati, Alloisio, ecc.), il musicista Giampaolo Caviglia, la giornalista e musicista Giulia Cassini, il regista, attore e drammaturgo Lazzaro Calcagno, il giornalista Andrea Podestà, il cantautore Emanuele Dabbono, la direttrice di corali Elsa Guerci, l’esperto in gestione musicale, Luigi Luxardo.

Per il primo classificato della categoria “Inediti” il premio consisterà nella produzione del brano vincitore presso gli studi della OrangeHomeRecords unitamente alla realizzazione di un videoclip, prodotto da Two Minutes Movie, estratto dal making of delle registrazioni. Per il vincitore della categoria “Cover” il premio è un radiomicrofono modello Shure BLX24R/SM58 S8. Previsti riconoscimenti anche per i secondi e i terzi classificat