Domenica alle 14:30, l’undici di Alan Carlet, dopo mesi di assenza per via dei lavori al campo sportivo di regione Margotta, tornerà a giocare davanti ai propri tifosi. La mattina, infatti, alle 10, si terrà l’inaugurazione del nuovo manto sintetico, con la contestuale intitolazione del campo allo storico presidente Ciccio Ozenda.

Ospedaletti Calcio inaugura il nuovo campo

Il Direttivo dell’A.s.d. Ospedaletti Calcio, nella persona del suo presidente Luca Barbagallo, è lieta di invitare la cittadinanza e tutti i tesserati della società per l’inaugurazione del nuovo stadio comunale che sarà dedicato alla memoria di Claudio “Ciccio” Ozenda, presidente fondatore nel 1988 della gloriosa società Orange.

“Storia di una grande passione Orange” è il titolo dato alla giornata che, dopo il taglio del nastro, la società ha voluto dedicare al suo fondatore al quale tributata una targa di intitolazione del campo.

Lo stadio è stato interessato da consistenti lavori di riqualificazione, con la realizzazione del nuovo manto in erba sintetica, omologato per disputare gare del campionato di eccellenza, l’adeguamento degli spogliatoi, la pitturazione dell’intera struttura e interventi che garantiscono completa fruibilità e accesso alla struttura.

Leggi anche:  Uomo di 70 anni trovato morto dai vicini

Il valore sportivo e sociale dell’intervento è evidenziato dal fatto che al momento la struttura è utilizzata da oltre 400 sportivi di squadre dilettantistiche, giovanili e amatoriali.

Il nuovo campo sarà inaugurato dall’incontro amichevole tra vecchie glorie Orange, squadre composte da giocatori che hanno militato nell’Ospedaletti dall’anno di fondazione 1988 sotto la gestione del presidentissimo Ciccio Ozenda e a seguire dall’incontro ufficiale del campionato di Promozione Ospedaletti-Celle Ligure.

Il programma della giornata