Pista ciclabile

“Durante la commissione consiliare Affari Generali tenutasi Lunedì 30 Settembre il Sindaco Ingenito presentando il DUP ha illustrato le proposte della maggioranza relative alla realizzazione di una pista ciclabile attraverso un percorso che si dovrebbe snodare all’interno della nostra città di Bordighera. Siamo assolutamente contrari al progetto che il Sindaco ha ipotizzato”. A dichiararlo è il consigliere comunale, Giuseppe Trucchi (Semplicemente Bordighera).

Prosegue Trucchi

“A nostro parere la pista ciclabile deve mantenere la sua originaria ubicazione prevista sul lungomare. Lo spostamento a monte sarebbe gravato da numerose criticità come ad esempio la perdita di posteggi,la sovrapposizione con la viabilità veicolare, la nettamente minore panoramicità. Il percorso spostato a mare invece godrebbe di numerosi tratti facilmente realizzabili e in parte già presenti nonchè di una molto più apprezzabile godibilità. I pochi passaggi di complessa realizzazione sul lungomare sono a nostro parere risolvibili e siamo disposti ad illustrare al Sindaco le modalità per realizzarli”.

Conclude

“Siamo anche perplessi circa la affrettata archiviazione che il sindaco ha in mente per lo storico progetto della cosiddetta via di mezzo. Certo si tratta di una opera impegnativa ma che sarebbe una di quelle strategiche per la nostra città. Alleviare il centro dal traffico veicolare e porre le basi per qualche pedonalizzazione sarebbe certamente un passo avanti importante. Chiediamo che finalmente il Sindaco voglia sentire anche i pareri della opposizione e non prosegua nel percorso di decisioni prese senza confrontarsi con chi rappresenta gran parte dei cittadini di Bordighera”.

Leggi anche:  La rottura di un tratto di fognatura causa frana alla Marina di Imperia

Leggi QUI le altre notizie