Una strepitosa Pallamano Ventimiglia batte il Ferrarin Milano

Nella quarta giornata di ritorno del Campionato di Serie A2 la squadra intemelia ha vinto per 27-24

Sabato scorso10 marzo, si è disputato al Palaroya di Roverino, l’incontro valevole come quarta giornata di ritorno del Campionato di Serie A2 di Pallamano. Di fronte le squadre della Pallamano Ventimiglia e del Ferrarin Milano. Prima dell’incontro si è tenuto un minuto di raccoglimento per la scomparsa di Astori e di Egidio Capra, uno dei personaggi fondatori della Pallamano italiana e primo tecnico di una nazionale, tra l’altro Ventimigliese di adozione; i ragazzi della Pallamano Ventimiglia, hanno anche giocato con l fascia nera al braccio per onorarne la memoria

La partita ha visto subito i locali decisi a far proprio il risultato ed il primo tempo si chiudeva con il Ventimiglia in vantaggio di 5 reti, 11-6.

Nella ripresa, la gara si riequilibrava ed il Ferrarin cercava una disperata rimonta, che però non riusciva grazie alle reti di Bollo(6) e di Lina(6), che tenevano a distanza i loro avversari.

“Volevamo a tutti i costi questa vittoria, per dare continuità alle nostre prestazioni interne e per onorare la memoria di Egidio Capra, uno dei monumenti storici della pallamano italiana, amico della nostra società e ventimigliese di adozione. Esserci riusciti, è per noi motivo di orgoglio. Non dimentichiamoci che siamo in piena rifondazione e che la squadra è fatta per 8/14 da Under 17, 3/14 sono Under 19 e 3 soli veramente Senior; oggi  aver ottenuto la seconda vittoria in Campionato, ci dà una gioia immensa e ci ripaga dei nostri sacrifici, dando un senso alla nostra stagione.
I ragazzi sono stati eccezionali ed hanno voluto a tutti i costi questo risultato. Importante la prestazione sia di Bollo che di Klajdi Lina autori di 6 reti a testa, seguiti da Riceputi con 5 e dalla rivelazione della stagione Gangemi, il più giovane della truppa con i suoi freschi 15 anni, che ha realizzato 3 reti. Adesso incontreremo tra 15 giorni il Selargius di Cagliari e vorremmo che il Palazzetto fosse riempito dai nostri tifosi, per provare il tris di vittorie.” queste le dichiarazioni di Pippo Malatino a fine gara

Leggi anche:  Sfuma il sogno promozione per l'Olimpia Basket Arma Taggia che cade a Savona

Tabellino dell’incontro:

Pallamano Ventimiglia-Ferrarin Milano 27-24(p.t. 11-6)

Pallamano Ventimiglia: Madara, Iorio(2), Riceputi(5), Uras(K1), Hali(1), Benini(1), Laconi, Lupis, Lina(6), Bollo(6), Centonze, Agnese(1), Gangemi(3), Benini(1)
Allenatore:Pippo Malatino, dirigenti accompagnatori; Ivano Perilli e Benini Roberto