Si è svolta sabato 16 dicembre l’annuale incontro di soci e dirigenti del Centro Edile Pedale Imperiese – Conad, presso i locali del Frantoio “Roccanegra” del Comune di Chiusavecchia.

Il bilancio del 2017

Ecco tutti i numeri del centro:

  • 43 gli anni di attività ciclistica-amatoriale-organizzativa, svolta nell’ambito della Federazione Ciclistica Italiana e degli Enti di Promozione Sportiva (UDACE UISP ACSI)
  • 454 le presenze gara nella stagione corrente che è iniziata il 15 gennaio e terminata il 29 ottobre
  • 39 i soci tesserati 2017 di cui 7 hanno gareggiato in oltre 30 manifestazioni

Imperia, Savona, Genova, La Spezia, Cuneo, Alessandria, Pavia, Asti, Torino, alcune delle province dove hanno pedalato gli atleti durante tutto l’anno, oltre alla Francia.

Vittorie individuali assolute e di categoria, piazzamenti sul podio in gare in linea e in circuito e delle speciali classifiche di merito nelle corse a tappe. Questo è il patrimonio sportivo del Pedale Imperiese che si arricchisce di una nuova stagione sportiva agonistica al vertice del ciclismo amatoriale regionale.

Leggi anche:  Sport di classe per i bambini di San Bartolomeo al Mare

“Si può affermare, con piacere e soddisfazione, che forse la  vittoria più significativa del 2017 è aver constatato che si è fatto squadra. Abbiamo ripercorso e consolidato quei valori associativi e umani che hanno sempre contraddistinto il PEDALE IMPERIESE. Dal 1975, anno della sua nascita, a oggi” dichiarano i soci.