In gara 1 di semifinale play off per la promozione in Serie D di basket l’Olimpia Taggia di coach Veneziano batte a sorpresa Savona fuori casa. Gara 2 domenica a Taggia potrebbe regalare il sogno della finalissima

Sotto di 10 poi il grande recupero e la vittoria

Gara-1 di semifinale tra La Fortitudo  Savona e l’Olimpia Taggia si è chiusa con la vittoria degli ospiti al termine di una partita non bella, ma molto intensa e combattuta. Padroni di casa che partono subito forte arrivando ad avere 10 punti di vantaggio. in un primo quarto che poi li vedrà avanti di 7 alla sirena.
Dal secondo periodo i ragazzi di Veneziano sistemano la difesa e trovano più fluidità in attacco, nonostante le pessime percentuali del tiro da tre. All’intervallo i savonesi conducono ancora, ma solo di 2 punti. 29-27 il parziale.
Nel terzo quarto la svolta della partita con i tabiesi che trovano buoni canestri con il trio Blasetta Gilardino e Rossi, ben supportati dal giovane Signoriello, autore di canestri importanti; al termine del periodo il risultato è 46-55.
L’ultimo quarto vede i padroni di casa provare l’aggancio ma l’Olimpia regge e porta a casa una vittoria molto importante, avendo ribaltato il fattore campo.
Domenica nella palestra di Taggia i ragazzi del presidente Ioppolo avranno la possibilità di chiudere i conti e raggiungere la finale del campionato di Promozione

Leggi anche:  Stasera ultimo match per la Maurina

Fortitudo Savona-Olimpia taggia  63-73
Fortitudo Sv: Vaira 11, Raffa, Montemurro 6, Mestro 2, Apicella 10, Pane 2, Damonte 20, Santi 10, Spalla 2, Scippe. Coach: Sandro Morando.
Olimpia: Franchi 7, Gilardino 15, Bellone, Zunino 6, Coloberti, Signoriello 7, Formica 4, Ekinci, Blasetta 17, Rossi 17. Coach: Veneziano