Un’ottima Argentina conquista un punto sul campo della capolista Unione Sanremo. Senza mai andare in affanno Fiuzzi e compagni sono stati capaci di allungare a quattro partite la striscia di risultati utili consecutivi e superare indenni un turno sulla carta non sfavorevole. Ora i playout distano 8 punti e domenica allo “Sclavi” arriva il Ghivizzano. La rincorsa è appena cominciata. Il commento di Ragazzoni”Penso che se una squadra avesse dovuto vincere questa sarebbe dovuta essere l’Argentina. Bravo il mister e bravi i ragazzi a mettere in difficoltà l’Unione Sanremo. Credo che la nostra squadra sia migliorata molto e che ora possiamo contare su un centrocampo tra i migliori della categoria”.

La Sanremese

Complice il pareggio del Ponsacco e la sconfitta del Real Forte Querceta la Sanremese si mantiene in vetta alla classifica a più 6 sulle dirette inseguitrici. “Ho visto una squadra un po’ stanca, ho visto molti giocatori sottotono dal punto di vista fisico- ha dichiarato mister Massimo Costantino al termine della partita mancano ancora tante partite che solo dei folli potrebbero pensare di aver già raggiunto l’obiettivo. Questa settimana si sono disperse le energie mentali con la gara di Coppa Italia. Oggi è stata una partita alla pari, noi avevamo più il pallino del gioco e loro erano più dediti alle ripartenze. Ma è giusto e normale che sia così. Dispiace non averla sbloccata quando ne abbiamo avuto le possibilità”