Il Comune di Ventimiglia ha approvato il preventivo da 25mila e 200 euro (oltre all’Iva del 10 per cento), presentato il 19 dicembre scorso dalla Docks Lanterna (la società incaricata del servizio di igiene urbana a Ventimiglia), per l’esecuzione del servizio lavaggio marciapiedi con seconda idropulitrice del tipo lava-asciuga marciapiedi, per un periodo di quattordici settimane.

Si tratta dell’ennesimo servizio straordinario di pulizia della città, affidato dal Comune alla Docks Lanterna. Soltanto, ieri, veniva approvato un altro preventivo da novemila euro per la disinfestazione di piazza della Stazione, a Ventimiglia.

Nell’affidare quest’altro incarico, il Comune ha preso atto che: “Nel corso del 2017 è stato rilevato che il normale servizio di pulizia dei marciapiedi cittadini con mezzo d’opera idropulitrice “Vaporella”, previsto nell’ordinanza suindicata, non è stato sufficiente a coprire le esigenze di pulizia straordinaria resesi necessarie a causa della massiccia presenza di migranti e profughi che dal 2015 sono costantemente presenti sul territorio comunale, in particolare – è scritto nella determina – nella zona che va da Piazza Battisti (Stazione ferroviaria) a via della Stazione, per proseguire in via Cavour, via Hanbury e aree limitrofe e continuare in via Tenda, via San Secondo (presidio Caritas) e terminare in via Caduti del lavoro”.

Leggi anche:  Migranti: Vaticano sotto attacco del consigliere regionale leghista Piana, opuscolo nel mirino

E poi. “Per far fronte al problema sopra evidenziato e ridurre i rilevanti disagi subiti dai cittadini residenti sul tracciato percorso dai profughi per raggiungere il Centro di prima accoglienza della CRI, situato in via Fois – aree ferroviarie, si ritiene utile e opportuno supportare il servizio affidato con Ordinanza 143/2017 con l’aggiunta di un mezzo d’opera del tipo idropulitrice, idonea allo scopo”.

Quindi: “Al fine di ovviare al problema suevidenziato, e su richiesta del Comune, la Docks Lanterna S.p.A. di Genova ha proposto il potenziamento del servizio di lavaggio marciapiedi con idropulitrice ad alta pressione “vaporella” o con mezzo Lava – asciuga marciapiedi”.