“Questi sono gli opuscoli distribuiti nel nuovo anno in Italia e in alcune amministrazioni comunali. Ecco un fulgido esempio di politica Vaticana simile più a un’ingerenza verso un Governo piuttosto che un vero e proprio messaggio di pace o di fede. Nessun riferimento ai nostri tanti, troppi poveri, ai malati a chi soffre, ai nostri giovani, alle famiglie”.

Così il rappresentante regionale della Lega Nord Liguria, il consigliere regionale, Alessandro Piana, attacca la politica Vaticana sull’immigrazione, prendendo come spunto un opuscolo distribuito a vari enti pubblici.

“Nessun monito alle potenze mondiali perché attuino vere e proprie politiche di pace o aiuti concreti e immediati per lo sviluppo dei paesi più poveri. L’unica soluzione per il nostro Pontefice sembra essere l’immigrazione di massa e l’integrazione spinta nella nostra sempre più vecchia e accogliente Europa”.

Conclude Piana: “Quando andremo al Governo uno dei primi punti sarà proprio quello di ristabilire ordine fra Stato e Chiesa, tra potere politico e potere religioso”.