“Il gruppo dei quattro ha deciso di andare avanti. La nostra sarà una lista civica aperta, il cui nome e i candidati li presenteremo il prossimo 19 aprile”.

Così Massimiliano Bassi, ex sostenitore dell’attuale sindaco di Bordighera Giacomo Pallanca ha deciso di prendere le distanza dal primo cittadino, dopo la sua scelta di correre per il secondo mandato col sostegno dei partiti di centrodestra.

Assieme a Bassi ci sono anche gli ex assessori Silvano Maccario e Fulvio Debenedetti e Roberto Capra, uno dei fondatori di Progetto Bordighera, la lista che ha portato Pallanca a diventare sindaco. Bassi apre anche agli altri membri della lista, qualora volessero transitare nel nuovo raggruppamento civico.