Il sindaco di Ventimiglia, Enrico Ioculano, ha ordinato una nuova pulizia del greto del fiume Roja, dove sorge l’accampamento abusivo di stranieri.

Non si tratta di sgombero, però. Ancora una volta è stato dato incarico alla società Docks Lanterna, che gestisce in proroga il servizio di igiene urbana nella città di confine.

In particolare, è prevista la pulizia straordinaria delle aree lungo la sponda sinistra del fiume Roja, dal ponte Doria al ponte autostradale, con rimozione di ogni rifiuto o struttura precaria costituente pericolo per l’igiene e la sicurezza cittadina.

Il sindaco invita pertanto: “Tutte le persone presenti sui luoghi interessati dalla pulizia straordinaria a spostarsi, avendo cura di portare con sé i propri effetti personali, durante le operazioni di pulizia; le associazioni di volontariato e i mediatori culturali di avvisare le persone migranti della imminente operazione di pulizia”.