Gaetano Scullino, ex sindaco di Ventimiglia, in vista delle amministrative del 2019 non avrebbe ancora deciso se tornare in campo o meno.

“Oggi non posso dire se mi candiderò, è davvero prematuro esprimersi. I dubbi sono tanti e poi una decisione del genere la devo condividere con i miei cari e con gli amici che mi sono sempre stati vicini anche nei momenti difficili e sono tanti”.

Scullino non esclude la candidatura, “Ma non sara per vendetta”

“Voglio però essere sincero non posso oggi escluderlo. In ogni caso sarà per me importante sentire la gente, io sono sempre stato un amministratore che ha vissuto a stretto contatto con i cittadini e i problemi della Città. Non riuscirei mai a candidarmi per una mia rivincita personale, ho bisogno di sentire l’appoggio e il volere degli elettori. Sono contro i soliti giochi della politica, sono un politico che vive gli umori, i problemi e le necessità dei cittadini.

“Mi presento alle elezioni solo se ho la vicinanza degli elettori”

Incontrare, parlare e ascoltare gli elettori è per me un piacere e un dovere, non mi candiderò mai se non sentirò la loro vicinanza. Oggi manca troppo tempo alle elezioni del 2019. È compito di chi amministra oggi tentare di recuperare il tempo perso oppure deve iniziare a muoversi con grande anticipo chi ha necessità di farsi conoscere o apprezzare, facciano pure.