Ex assessore Cassini incontra la popolazione

Ex assessore Cassini incontra la popolazione dopo il “cambio di rotta” dell’amministrazione

Si sta tenendo, nella Federazione Operaia di Sanremo di via Corradi, un incontro pubblico dove l’ex assessore Daniela Cassini spiega le sue ragioni a seguito del reimpasto di giunta operato dal sindaco Alberto Biancheri che l’ha vista “silurata” dal suo incarico insieme al vicesindaco Leandro Faraldi. “Motivazioni di stampo politico – spiega la Cassini  – c’è stata una volontà di esclusione al di là del merito e dei contenuti dell’operato”.

“Sovvertimento nascosto della giunta”

Non si ferma tuttavia, nell’ambito dell’incontro, l’amarezza della Cassini riguardo al “cambio di rotta” di Alberto Biancheri:” E’ avvenuto tutto in maniera nascosta, sapevamo solo che ci sarebbe stato un sovvertimento nell’amministrazione e che avrebbe coinvolto alcune persone”. L’ex assessore continua difendendo il suo operato: “Mi accusavano di fare cose troppo culturali con poca enfasi per il pubblico, ma abbaiamo ottenuto risultati importanti e invidiati”. Non si ferma la cavalcata di Daniela Cassini, che spara a zero sugli ex compagni di giunta, compreso il Primo Cittadino ” Biancheri dichiara che il suo elettorato è per il 70% di destra, non è assolutamente vero. Siamo stati accusati di personalismi, ma non ho mai voluto nulla per me. Qualsiasi cosa abbia mai fatto l’abbiamo guadagnata con il voto.

Leggi anche:  Mariano Bianchi è il primo sindaco di Montalto Carpasio

I Passi di Sanremo Insieme

Il gruppo Sanremo Insieme, quello più a “sinistra” della coalizione che ha sostenuto Biancheri si schiera anche in questa occasione compatto insieme all’ex assessore:” Grande coerenza politica di Daniela Cassini, non si illudano che Sanremo Insieme stia ferma a guardare”.”Ricomincia un cammino difficile per Sanremo Insieme – continuano – per andare avanti è necessario andare avanti“. Con queste parole il gruppo annuncia la ripresa della sua attività: incontri pubblici rivolti agli interessi della popolazione e rilancio culturale inteso come progresso.” Rincara la dose l’assessore Cassin:”i Noi ci siamo e vogliamo andare avanti, Sanremo Insieme c’è e si impegnerà per la città soprattutto sul fronte della salvaguardia del territorio. Temo un futuro di speculazioni per Sanremo – e conclude – da questo dirottamento possa nascere un nuovo processo comune, non so cosa farò alle prossime elezioni, ma sicuramente non dimenticherò il mio elettorato in questi anni e difenderò il lavoro fatto”.

Leggi QUI le altre notizie de La Riviera.it