Bufera nella sanità ligure: la Giunta si prepara all’emergenza Epifania

L’eccezionale epidemia influenzale che sta flagellando tutto il paese non accenna a fermarsi. Si tratta dell’epidemia più intensa che si sia verificata nell’ultimo decennio (dati Ministero della Salute); la Liguria in particolare è una delle regioni più colpite con incidenze paragonabili a quanto osservato nel corso della pandemia (15 casi settimanali ogni mille abitanti).Siamo comunque pronti a fronteggiare l’aumento di accessi nei pronto soccorso in questo weekend dell’Epifania – spiega l’assessore alla sanità Sonia Viale, dopo che la sanità nella nostra regione ha subito un duro colpo a causa dell’emergenza verificatasi nel weekend di Capodanno. La disastrosa situazione dei pronto soccorso ha dato adio ad una lunga querelle che ha portato nella gionata di ieri la capogruppo PD Raffaella Paita a valutare se sporgere querela nei confronti dell’assessore (leggi QUI) – abbiamo messo in campo misure straordinarie tra le quali quella di separare il più possibile i casi meno complessi (codici verdi e bianchi) dalle emergenze più gravi che, è bene sottolineare, hanno sempre avuto le cure nei tempi previsti anche nei momenti più critici”.

Leggi QUI le altrte notizie de La Riviera.it

Leggi anche:  Paita e Lunardon: bene stop a referendum autonomia